Tutor 2015-2016

LE COMPETENZE DEL COORDINATORE DI CLASSE

 

  1. E’ nominato dal Dirigente scolastico
  2. Presiede su delega del Dirigente scolastico il consiglio di classe organizzando il lavoro.Coordina la programmazione di classe per quanto riguarda le attività curriculari che extra-curriculari. Raccoglie e conserva copia della programmazione individuale di ciascun docente della classe.
  3. E’ responsabile in modo particolare degli studenti della classe, cerca di favorire la coesione interna e si tiene regolarmente informato sul loro profitto tramite frequenti contatti con gli altri docenti del Consiglio.
  4. Cura, insieme con i rappresentanti degli studenti, la buona tenuta dell’aula adoperandosi affinché maturi negli alunni rispetto per gli ambienti scolastici.
  5. All’interno della classe costituisce il primo punto di riferimento per i nuovi insegnanti circa tutti i problemi specifici del Consiglio di classe, fatte salve le competenze del Dirigente scolastico.
  6. Si fa portavoce delle esigenze delle tre componenti del Consiglio, cercando di armonizzarle fra di loro.
  7. Informa il Dirigente scolastico ed i suoi collaboratori sugli avvenimenti più significativi della classe, riferendo sui problemi rimasti insoluti.
  8. Mantiene il contatto con i genitori, fornendo loro informazioni globali sul profitto, sull’interesse e sulla partecipazione degli studenti; fornisce inoltre suggerimenti specifici in collaborazione con gli altri docenti della classe.
  9. Si preoccupa della corretta tenuta del giornale di classe, controlla regolarmente le assenze degli studenti e  verifica l’esistenza di un equilibrato carico di lavoro a casa e di verifiche  a scuola.
  10. Sceglie tra gli altri docenti un collega che funge da verbalizzatore delle sedute del Consiglio di Classe e firma i verbali.

 2015-2016

I.T.T. “Verona Trento” - Via Ugo Bassi

1A Elettrotecnica

SALVINI CARLA

1B Elettrotecnica

IRRERA DANIELA

1D Costruzioni

SINDONA MARIA

1E Informatica

SCIARRONE MARIANTONIA

1F Informatica

SCIARRONE MARIANTONIA

1G Informatica

RAFFAELE ADDAMO TIZIANA

1H Informatica

PUZZOLO SONIA

1I Meccanica

SANTANGELO VINCENZA

2A Elettrotecnica

MUSOLINO ROBERTO

2D Costruzioni/2H Informatica

D'AMICO MASSIMO

2E Informatica

MAUCERI GABRIELLA

2F Informatica

POSTORINO GIUSEPPE

2G Informatica

COSTANTINO MARIA

2I Meccanica

SCIVA FABIO

3A Costruzioni/Legno

GENOVESE LUIGI

3A Elettrotecnica

GALLETTA GIUSEPPE

3B Elettrotecnica

FICARRA LORENZO

3E Informatica

ROMEO VINCENZA

3F Informatica

MANGANARO RITA

3G Informatica

POMPEJANO RITA

3H Informatica

CAMARDA SALVATORE

3I Meccanica/Elettrotecnica

PASSALACQUA EUGENIO

4A Costruzioni

PASSANITI VINCENZA

4A Elettrotecnica

SCIONTI ANGELA

4A Informatica

TODARO GIUSEPPE

4B Informatica

D'ANDREA GABRIELLA

4C Informatica

TERRIZZI FRANCESCO

4A Meccanica/Elettrotecnica

GIAMMO' STEFANIA

5A Costruzioni

DONATO GIOVAMBATTISTA

5A Elettrotecnica

SACCA' ENRICO

5B Elettrotecnica

SANTAMARIA GIUSEPPE

5A Informatica

BONARDELLI MICHELE

5B Informatica

BOTTARI ELIANA

5C Informatica

TORNESE ROSARIA

5A Meccanica

GULLETTA FILIPPO

I.T.T. “Verona Trento” - Viale Giostra

1C Elettronica

CARUSO MARIO

2B Elettronica

MATRANGA GABRIELLA

3C Elettronica

TRANCHITA MARIA ELENA

3C Chimica

CURRO' ANNUNZIATA

4C Elettronica

IRRERA ANNALISA

5C Elettronica

CARDILE NUNZIA

4D Elettronica

LANZA GRAZIA

5D Elettronica

CURRO' ANTONINA

I.P.I.A. “Majorana” - Viale Giostra

1K

CARBONE GIOVANNA

1L

GERACI CARMELO

1M

GIANNETTO DIEGO

2K

CALARESO GIOVANNI

2L

CUGNO ANITA CARMELA

3K

GUGLIANDOLO ALEXIA

3L

LAGANA' FRANCESCO

4G

LOTETA SERGIO

4H

SERRA CONCETTA

5G

URSO MARIA

5H

TREVISAN MARCELLO

 

 
 

Tutor 2014-2015

LE COMPETENZE DEL COORDINATORE DI CLASSE

 

  1. E’ nominato dal Dirigente scolastico
  2. Presiede su delega del Dirigente scolastico il consiglio di classe organizzando il lavoro.Coordina la programmazione di classe per quanto riguarda le attività curriculari che extra-curriculari. Raccoglie e conserva copia della programmazione individuale di ciascun docente della classe.
  3. E’ responsabile in modo particolare degli studenti della classe, cerca di favorire la coesione interna e si tiene regolarmente informato sul loro profitto tramite frequenti contatti con gli altri docenti del Consiglio.
  4. Cura, insieme con i rappresentanti degli studenti, la buona tenuta dell’aula adoperandosi affinché maturi negli alunni rispetto per gli ambienti scolastici.
  5. All’interno della classe costituisce il primo punto di riferimento per i nuovi insegnanti circa tutti i problemi specifici del Consiglio di classe, fatte salve le competenze del Dirigente scolastico.
  6. Si fa portavoce delle esigenze delle tre componenti del Consiglio, cercando di armonizzarle fra di loro.
  7. Informa il Dirigente scolastico ed i suoi collaboratori sugli avvenimenti più significativi della classe, riferendo sui problemi rimasti insoluti.
  8. Mantiene il contatto con i genitori, fornendo loro informazioni globali sul profitto, sull’interesse e sulla partecipazione degli studenti; fornisce inoltre suggerimenti specifici in collaborazione con gli altri docenti della classe.
  9. Si preoccupa della corretta tenuta del giornale di classe, controlla regolarmente le assenze degli studenti e  verifica l’esistenza di un equilibrato carico di lavoro a casa e di verifiche  a scuola.
  10. Sceglie tra gli altri docenti un collega che funge da verbalizzatore delle sedute del Consiglio di Classe e firma i verbali.

 2014-2015

 

I.T.T " Verona Trento"

Docente

Classe

Salvini C.

1A Elettrotecnica-elettronica

Mangano E.

1D Costruzioni

Sciarrone M.A.

1E Informatica

Salvini C.

1F Informatica

Raffaele Addamo T.

1G Informatica

Santangelo V.

1H Informatica

Mangano E.

1I Meccanica

Galletta G.

2A Elettrotecnica-elettronica

Sindona M.

2B Elettrotecnica-elettronica

D'Amico M.

2D Costruzioni.

Romeo V.

2E Informatica

Costantino M.

2G Informatica

Postorino G.

2F Informatica

Mobilia E.

2H Informatica

Smeriglio P.

2I Meccanica

Passaniti V.

3A Costruzioni

Sionti A.

3A Elettrotecnica-elettronica

Giammò S.

3B Elettr./Meccanica

Cardullo R.

3A Informatica

D'Andrea G.

3B Informatica

Terrizzi F.

3C Informatica

Donato G.

4A Costruzioni

Sofia C.

4A Elettrotecnica-elettronica

Santamaria G.

4B Elettrotecnica-elettronica

Pompeiano R.

4A Informatica

Bottari E.

4B Informatica

Tornese R.

4C Informatica

Gulletta F.

4A Meccanica

Genovese L.

5A Costruzioni

Ficarra L.

5A Elettrotecnica-elettronica

Manganaro R.

5B Elettrotecnica-elettronica

Todaro G.

5A Informatica

Bonardelli M.

5B Informatica

Irrera D.

5A Meccanica

 

 

I.T.T " Marconi"

Docente

Classe

Mollica R.

lB

Puzzolo S.

2C

Irrera A.

3C

Cardile N.

4C

Currò A.

5E

Lanza G.

3D

Caruso M.

4D

Foti G.

5D

 

I.P.I.A. "Majorana

Docente

Classe

Carbone G.

1 K

Gugliandolo A.

2K

Loteta S.

3G

Calareso G.

4G

Urso M.

5F/5F

Cugno A.

1L

Mondello C.

2L

Costa G.

2M

Serra A.

3H

Geraci C.

4H

Micali A.

5H

Tutor

LE COMPETENZE DEL COORDINATORE DI CLASSE

 

  1. E’ nominato dal Dirigente scolastico
  2. Presiede su delega del Dirigente scolastico il consiglio di classe organizzando il lavoro.Coordina la programmazione di classe per quanto riguarda le attività curriculari che extra-curriculari. Raccoglie e conserva copia della programmazione individuale di ciascun docente della classe.
  3. E’ responsabile in modo particolare degli studenti della classe, cerca di favorire la coesione interna e si tiene regolarmente informato sul loro profitto tramite frequenti contatti con gli altri docenti del Consiglio.
  4. Cura, insieme con i rappresentanti degli studenti, la buona tenuta dell’aula adoperandosi affinché maturi negli alunni rispetto per gli ambienti scolastici.
  5. All’interno della classe costituisce il primo punto di riferimento per i nuovi insegnanti circa tutti i problemi specifici del Consiglio di classe, fatte salve le competenze del Dirigente scolastico.
  6. Si fa portavoce delle esigenze delle tre componenti del Consiglio, cercando di armonizzarle fra di loro.
  7. Informa il Dirigente scolastico ed i suoi collaboratori sugli avvenimenti più significativi della classe, riferendo sui problemi rimasti insoluti.
  8. Mantiene il contatto con i genitori, fornendo loro informazioni globali sul profitto, sull’interesse e sulla partecipazione degli studenti; fornisce inoltre suggerimenti specifici in collaborazione con gli altri docenti della classe.
  9. Si preoccupa della corretta tenuta del giornale di classe, controlla regolarmente le assenze degli studenti e  verifica l’esistenza di un equilibrato carico di lavoro a casa e di verifiche  a scuola.
  10. Sceglie tra gli altri docenti un collega che funge da verbalizzatore delle sedute del Consiglio di Classe e firma i verbali.

 2013-2014

I.T.T. “Verona Trento”

Classe

Docente

1A Elettr. Elettron.

Galletta G.

1B Elettr. Elettron.

Sindona M.

1D Cost. Amb.Terr.                        

D’Amico M.

1E  Inf. Telec.                                      

Sciarrone M.A.

1F Inf. Telec.                                      

Postorino  G.

1G Inf. Telec.                                       

Costantino M.                       

1H  Inf. Telec.                                     

Bonardelli M.

1I  Mecc. Meccatr.

Smeriglio P.

2A Costr. Amb.Terr.                                     

Passaniti V.

2B Elettr./Mecc.

Mobilia E.                  

2A Elettr. Elettron.

De liso m.

2A Inf. Telec.                                     

Cucinotta T.              

2B Inf. Telec.                                     

D’Andrea G.               

2C Inf. Telec                                       

Salvini C.

3A Costr.Amb.Terr.                        

Donato G.

3A Elettr. Elettron.

Sofia C.

3B Elettr. Elettron.

Infantino G.

3A Inf. Telec.                                     

Pompeiano R.

3B Inf. Telec.                                      

Bottari E.                

3C Inf. Telec.                                     

Tornese R.

3A Mecc. Meccatr.                                  

Gulletta F.

4A Costr.Amb.Terr.                                                                  

Rinaldi G.

4A Elettr. Elettron.

Ficarra L.

4B Elettr. Elettron.

Manganaro R.

4A Inf. Telec.                                     

Todaro G.

4B Inf. Telec.                                     

Terrizzi F.

4A Mecc. Meccatr.                                   

Irrera D.                   

5A Edilizia                                       

Genovese L.

5A Elettr                                           

Scionti A.

5A Inform.                                        

Romeo V.

5B Inform.                                        

Maccarrone F.

5A  Mecc.                                         

Passalacqua E.

5B  Mecc.                                         

Cucinotta A.C.

 

I.T.T. “Marconi”

Classe

Docente

1C                          

Puzzolo S.

2C                          

Calabrò N.

3C                

Cardile N.

4C El./Ch.

Currò Ant.

5C

Foti G.

1J

Passalacqua A.

2D

Currò Ann.

3D

Caruso M.

4D

Giammò S.

5D

Irrera A.

 

I.P.I.A. “Majorana”

Classe

Docente

1K

Gugliandolo A.

2G

Loteta S.

3G

Carbone G.

4G

Calareso G.

5F/5F

Urso M.

1L

Santangelo V.

1M

Costa G.

2H

Travisan M.

3H

Geraci C.

4H

Serra A.

5H

Cugno A.

Tutor 2015-2016 (3)

LE COMPETENZE DEL COORDINATORE DI CLASSE

 

  1. E’ nominato dal Dirigente scolastico
  2. Presiede su delega del Dirigente scolastico il consiglio di classe organizzando il lavoro.Coordina la programmazione di classe per quanto riguarda le attività curriculari che extra-curriculari. Raccoglie e conserva copia della programmazione individuale di ciascun docente della classe.
  3. E’ responsabile in modo particolare degli studenti della classe, cerca di favorire la coesione interna e si tiene regolarmente informato sul loro profitto tramite frequenti contatti con gli altri docenti del Consiglio.
  4. Cura, insieme con i rappresentanti degli studenti, la buona tenuta dell’aula adoperandosi affinché maturi negli alunni rispetto per gli ambienti scolastici.
  5. All’interno della classe costituisce il primo punto di riferimento per i nuovi insegnanti circa tutti i problemi specifici del Consiglio di classe, fatte salve le competenze del Dirigente scolastico.
  6. Si fa portavoce delle esigenze delle tre componenti del Consiglio, cercando di armonizzarle fra di loro.
  7. Informa il Dirigente scolastico ed i suoi collaboratori sugli avvenimenti più significativi della classe, riferendo sui problemi rimasti insoluti.
  8. Mantiene il contatto con i genitori, fornendo loro informazioni globali sul profitto, sull’interesse e sulla partecipazione degli studenti; fornisce inoltre suggerimenti specifici in collaborazione con gli altri docenti della classe.
  9. Si preoccupa della corretta tenuta del giornale di classe, controlla regolarmente le assenze degli studenti e  verifica l’esistenza di un equilibrato carico di lavoro a casa e di verifiche  a scuola.
  10. Sceglie tra gli altri docenti un collega che funge da verbalizzatore delle sedute del Consiglio di Classe e firma i verbali.

 2015-2016

I.T.T. “Verona Trento” - Via Ugo Bassi

1A Elettrotecnica

SALVINI CARLA

1B Elettrotecnica

IRRERA DANIELA

1D Costruzioni

SINDONA MARIA

1E Informatica

SCIARRONE MARIANTONIA

1F Informatica

SCIARRONE MARIANTONIA

1G Informatica

RAFFAELE ADDAMO TIZIANA

1H Informatica

PUZZOLO SONIA

1I Meccanica

SANTANGELO VINCENZA

2A Elettrotecnica

MUSOLINO ROBERTO

2D Costruzioni/2H Informatica

D'AMICO MASSIMO

2E Informatica

MAUCERI GABRIELLA

2F Informatica

POSTORINO GIUSEPPE

2G Informatica

COSTANTINO MARIA

2I Meccanica

SCIVA FABIO

3A Costruzioni/Legno

GENOVESE LUIGI

3A Elettrotecnica

GALLETTA GIUSEPPE

3B Elettrotecnica

FICARRA LORENZO

3E Informatica

ROMEO VINCENZA

3F Informatica

MANGANARO RITA

3G Informatica

POMPEJANO RITA

3H Informatica

CAMARDA SALVATORE

3I Meccanica/Elettrotecnica

PASSALACQUA EUGENIO

4A Costruzioni

PASSANITI VINCENZA

4A Elettrotecnica

SCIONTI ANGELA

4A Informatica

TODARO GIUSEPPE

4B Informatica

D'ANDREA GABRIELLA

4C Informatica

TERRIZZI FRANCESCO

4A Meccanica/Elettrotecnica

GIAMMO' STEFANIA

5A Costruzioni

DONATO GIOVAMBATTISTA

5A Elettrotecnica

SACCA' ENRICO

5B Elettrotecnica

SANTAMARIA GIUSEPPE

5A Informatica

BONARDELLI MICHELE

5B Informatica

BOTTARI ELIANA

5C Informatica

TORNESE ROSARIA

5A Meccanica

GULLETTA FILIPPO

I.T.T. “Verona Trento” - Viale Giostra

1C Elettronica

CARUSO MARIO

2B Elettronica

MATRANGA GABRIELLA

3C Elettronica

TRANCHITA MARIA ELENA

3C Chimica

CURRO' ANNUNZIATA

4C Elettronica

IRRERA ANNALISA

5C Elettronica

CARDILE NUNZIA

4D Elettronica

LANZA GRAZIA

5D Elettronica

CURRO' ANTONINA

I.P.I.A. “Majorana” - Viale Giostra

1K

CARBONE GIOVANNA

1L

GERACI CARMELO

1M

GIANNETTO DIEGO

2K

CALARESO GIOVANNI

2L

CUGNO ANITA CARMELA

3K

GUGLIANDOLO ALEXIA

3L

LAGANA' FRANCESCO

4G

LOTETA SERGIO

4H

SERRA CONCETTA

5G

URSO MARIA

5H

TREVISAN MARCELLO

 

 
 

Giunta esecutiva

Giunta esecutiva

Consiglio d'Istituto

DIRIGENTE SCOLASTICO   

Di Prima Simonetta

 

DOCENTI

Amara Massimo

Campagna Maurizio

Chillè Massimo

Giammò Stefania

Indelicato Salvatore

Leandri Corrado

Muscarà Maria

Puzzolo Sonia

 

NON DOCENTI 

Caruso Carlo

Navarria Vincenzo

 

GENITORI                              

De Francesco Giovanni

Speranza Giuseppa

 

ALLIEVI                                  

Battaglia Gabriele

La Scala Alessio

Polizzotto Antonino

Pollara Marco

RSU

RSU

Collegio docenti 2017-2018

N.

Cognome

Nome

 

1

 

ACCARDI

 

ADA

 

2

 

AMARA

 

MASSIMO

DOS

3

 

ARDIZZONE

 

MARIA CATENA

 

                                                                             

4

 

ASCARI

 

MARIA LUISA

DOS

5

 

BARRECA

 

LETTERIA

DOS

6

 

BARRESI

 

GAETANO

 

7

 

BONARDELLI

 

MICHELE

 

8

 

BONASERA

 

BIAGIO

 

9

 

BONFIGLIO

 

CATERINA

DOS

10

 

BOTTARI

 

ELIANA

 

11

 

BRUNO

 

CATERINA

DOS

12

 

CACCIOLA

 

TOMMASO

 

13

 

CALABRO'

 

EMANUELE

 

14

 

CALARESO

 

GIOVANNI

 

15

 

CALOGERO

 

VITTORIA MARIA

 

                                                                             

16

 

CAMPAGNA

 

MAURIZIO

 

17

 

CARCIONE

 

ROSA MARIA

DOS

18

 

CARDILE

 

NUNZIA

 

19

 

CARDULLO

 

RENATA

 

20

 

CARDULLO

 

ROBERTO

 

21

 

CARUSO

 

MARIO

 

22

 

CASILLI

 

MAURIZIO

 

23

 

CAVALLARO

 

GUIDO

 

24

 

CAVUOTI

 

VITO RENATO

 

                                                                             

25

 

CECCIO

 

DANIELA

DOS

26

 

CELONA

 

GIUSEPPA

 

27

 

CERAOLO

 

FRANCESCO

 

28

 

CHILLE'

 

MASSIMO

 

29

 

CICERARO

 

MARIA

 

30

 

COLUCCI

 

ANGELO

 

31

 

COSTANTINO

 

MARIA

 

32

 

CUCINOTTA

 

ANTONIO  CARLO

 

 

33

 

CUGNO

 

ANITA CARMELA

 

DOS

34

 

CUMBO

 

GIUSEPPINA

 

35

 

CURRO'

 

ANNUNZIATA

 

36

 

CURRO'

 

ANTONINA

 

37

 

CURRO'

 

GIUSEPPE

 

38

 

D'ANDREA

 

GABRIELLA

 

39

 

D'ARRIGO

 

ANTONIO

 

40

 

DAVID

 

CESARE

 

41

 

DE FRANCESCO

 

GIOVANNI

 

42

 

DE LISO

 

MARIA

 

43

 

DE LORENZO

 

GAETANO

 

44

 

DE LUCA

 

LAURA

 

45

 

DELIA

 

ROSARIA

 

46

 

DEMARIA

 

ELIA ROSARIA

 

 

47

 

DI COLA

 

MAURIZIO

 

48

 

DI STEFANO

 

BENEDETTA

DOS

49

 

DI STEFANO

 

OMAR

 

50

 

DONATO

 

GIOVAMBATTISTA

 

 

51

 

DONATO

 

SALVATORE

 

52

 

DUCA

 

LETTERIA

 

53

 

D'UVA

 

GAETANO

 

54

 

FALANGA

 

VENERA

 

55

 

FERLITO

 

FERNANDA

DOS

56

 

FICARRA

 

LORENZO

 

57

 

FIGLIOZZI

 

GIUSEPPE

 

58

 

FOTI

 

CATERINA

DOS

59

 

FOTI

 

GRAZIELLA

 

60

 

FRENI

 

CARMELO

 

61

 

GALLETTA

 

GIUSEPPE

 

62

 

GATTO

 

SALVATORE

 

63

 

GENOVESE

 

LUIGI

 

64

 

GIAMMO'

 

STEFANIA

 

65

 

GIANNETTO

 

DIEGO

 

66

 

GILIBERTO

 

FRANCESCA

DOS

67

 

GIOVAGNOLI

 

INNOCENZO

DOS

68

 

GORDELLI

 

VALERIA

 

69

 

GUGLIANDOLO

 

ALEXIA

 

70

 

GULLETTA

 

FILIPPO

 

71

 

IMPALA'

 

CARMELA

DOS

72

 

INDELICATO

 

SALVATORE

 

73

 

INFANTINO

 

GIORGIO

 

74

 

IRRERA

 

ANNA

 

75

 

IRRERA

 

DANIELA

 

76

 

LA PORTA

 

ALESSANDRA

 

 

77

 

LA SPADA

 

DOMENICA

 

78

 

LAGANA'

 

FRANCESCO

 

79

 

LANZA

 

GRAZIA

 

80

 

LEANDRI

 

CORRADO

 

81

 

LENTINI

 

GIUSEPPE

 

82

 

LEOCATA

 

ALESSIO

 

83

 

LIVOTI

 

SANTINA

 

84

 

LO PICCOLO

 

ROSSELLA

 

85

 

LOTETA

 

MONICA

DOS

86

 

LOTETA

 

SERGIO

 

87

 

MANCUSO

 

ROSARIA

 

88

 

MANFREDA

 

DOMENICO

 

89

 

MANGANARO

 

RITA

 

90

 

MANGANO

 

EMANUELA

 

91

 

MASTROIANNI

 

CATERINA

 

92

 

MATRANGA

 

GABRIELLA

 

93

 

MAUCERI

 

GABRIELLA

 

94

 

MENTO

 

FRANCESCO

 

95

 

MIANO

 

FLAVIO

 

96

 

MIANO

 

ORLANDO

 

97

 

MINNITI

 

ANTONINO

 

98

 

MOBILIA

 

EUGENIO ANTONIO

 

 

99

 

MOLLICA

 

ROSALIA

DOS

 

 

 

 

100

 

MONDELLO

 

CATERINA

 

101

 

MUSCARA'

 

MARIA

 

102

 

MUSCARELLA

 

GIANFRANCO

 

                                                                             

103

 

MUSCOLINO

 

PATRIZIA

 

104

 

MUSOLINO

 

ROBERTO

 

105

 

NATOLI

 

ROSARIO

 

106

 

NOTO

 

MARIA LORENA

 

DOS

107

 

ORECCHIO

 

GIUSEPPE

 

108

 

ORECCHIO

 

SALVATORE

 

109

 

OTERI

 

SALVATORE

 

110

 

PALLESCHI

 

ANTONIO

 

111

 

PARRELLO

 

DOMENICA

 

112

 

PARUTA

 

ROSALIA MARIA

 

DOS                                                                             

113

 

PASSALACQUA

 

EUGENIO

 

114

 

PASSALACQUA

 

ORLANDO

 

115

 

PASSANITI

 

VINCENZA

 

116

 

PATANE'

 

CARLO

 

117

 

PERCIAVALLE

 

GIULIO

 

118

 

PISANO

 

ORAZIO

DOS

119

 

PISTONINA

 

CARMELA

 

120

 

POMPEJANO

 

RITA

 

121

 

POSTORINO

 

PASQUALE

DOS

122

 

PROTOPAPA

 

MILENA

 

123

 

PURRONE

 

MARIA GIUSEPPINA

 

                                                                             

124

 

PUZZOLO

 

SONIA

 

125

 

RAFFAELE ADDAMO

 

TIZIANA

 

126

 

RAGUSA

 

CANDELORO

 

127

 

RINALDI

 

GIUSEPPA

 

128

 

RINATI

 

LILIANA

 

129

 

RIZZO

 

GIOVANNI

 

130

 

ROCCA

 

TRIESTINO ANTONIO

 

 

131

 

ROMEO

 

VINCENZA CATERINA

 

 

132

 

RUGGERI

 

ROSARIO

 

133

 

SACCA'

 

ENRICO

 

134

 

SALVINI

 

CARLA

 

135

 

SALVO

 

GIUSEPPA

DOS

136

 

SANTAMARIA

 

GIUSEPPE

 

137

 

SANTANGELO

 

VINCENZA

 

138

 

SANTOMARCO TERRANO

 

MARIA CRISTINA

 

DOS

139

 

SAVOCA

 

GIUSEPPE

 

140

 

SCELFO

 

GIUSEPPINA

 

141

 

SCIABA'

 

SANTINA

 

142

 

SCIARRONE

 

LETTERIO

 

143

 

SCIARRONE

 

MARIANTONIA

 

 

144

 

SCIONTI

 

ANGELA

 

145

 

SCIVA

 

FABIO

 

146

 

SERRA

 

CONCETTA

 

147

 

SINDONA

 

MARIA

 

148

 

SMERIGLIO

 

PATRIZIA

 

149

 

SPADARO

 

DANIELA

 

150

 

SPAVARA

 

ALESSANDRA

 

 

151

 

SPINELLI

 

SANTINO ANTONIO

 

 

152

 

SQUATTRITO

 

GABRIELLA

 

153

 

STRANI

 

EUGENIO

 

154

 

TAVILLA

 

ANTONINO

 

155

 

TERRAGNA

 

ANTONIO

 

156

 

TERRIZZI

 

FRANCESCO ANTONIO

 

 

157

 

TODARO

 

GIUSEPPE

 

158

 

TORNESE

 

ROSARIA

 

159

 

TRACUZZI

 

LETTERIO

 

160

 

TREVISAN

 

MARCELLO

 

161

 

TRISCHITTA

 

DONATELLA

 

162

 

TROMBETTA

 

ROBERTA

 

163

 

URSO

 

MARIA GABRIELLA

 

 

164

 

VISALLI

 

CONCETTA

 

165

 

ZACCONE

 

GIUSEPPA

 

166

 

ZANETTI

 

ANTONINA

 

167

 

ZANGHI'

 

ELISABETTA

 

Collegio docenti 2015-2016

  • ACCARDI ADA REL.
  • AMARA MASSIMO DOS
  • ARDIZZONE MARIA CATENA DOS
  • AUDITORE ANGELA 42/A
  • AUGIMERI RICCARDO 26/C
  • BAMBACI DOMENICO ANDREA 32/C
  • BARRECA LETTERIA DOS
  • BONARDELLI MICHELE 42/A
  • BONASERA BIAGIO C310
  • BONFIGLIO CATERINA DOS
  • BOTTARI ELIANA 42/A
  • BOTTARI MATTEO 34/A
  • BRUNO CATERINA DOS
  • CACCIOLA TOMMASO 29/A
  • CALABRO' EMANUELE 38/A
  • CALARESO GIOVANNI 34/A
  • CALOGERO VITTORIA MARIA 50/A
  • CAMARDA SALVATORE 31/C
  • CAMPAGNA MAURIZIO 16/A
  • CARBONE GIOVANNA 346/A
  • CARCIONE ROSA MARIA DOS
  • CARDILE NUNZIA 47/A
  • CARDULLO ROBERTO 42/A
  • CARUSO MARIO 29/A
  • CASTAGNA ADRIANA 13/A
  • CAVUOTI VITO RENATO 26/C
  • CELESTI ANTONELLA DOS
  • CERAOLO FRANCESCO 35/A
  • CHILLE' MASSIMO 20/A
  • CICCIARI ANTONIO 47/A
  • COSTANTINO MARIA 38/A
  • CUCINOTTA ANTONIO CARLO 20/A
  • CUCINOTTA TERESA 50/A
  • CUGNO ANITA CARMELA DOS
  • CURRO' ANNUNZIATA 13/A
  • CURRO' GIUSEPPE 31/C
  • CURRO' ANTONINA 50/A
  • CUTO' GEMMINA ANTONINA DOS
  • DAMIANO ROSALIA 19/A
  • D'AMICO MASSIMO 38/A
  • D'ANDREA GABRIELLA 50/A
  • DE FRANCESCO GIOVANNI 27/C
  • DE LISO MARIA 24/C
  • DE LORENZO GAETANO 42/A
  • DELIA ROSARIA MARIA 47/A
  • DEMARIA ELIA ROSARIA REL.
  • DI COLA MAURIZIO 31/C
  • DI STEFANO BENEDETTA DOS
  • DONATO GIOVAMBATTISTA 16/A
  • DUCA LETTERIA 47/A
  • D'UVA GAETANO 29/A
  • FERLITO FERNANDA DOS
  • FERRARA DOMENICO 26/C
  • FICARRA LORENZO 35/A
  • FOTI ANTONINA C430
  • FOTI CATERINA DOS
  • FOTI GRAZIELLA 34/A
  • FRENI CARMELO 32/C
  • FRUSCIO ROBERTO 32/C
  • GALLETTA GIUSEPPE 29/A
  • GALLO NATALE 26/C
  • GENOVESE LUIGI 72/A
  • GERACI CARMELO 34/A
  • GIAMMO' STEFANIA 46/A
  • GIANNETTO DIEGO 47/A
  • GUGLIANDOLO ALEXIA 50/A
  • GULLETTA FILIPPO 20/A
  • INDELICATO SALVATORE AD01
  • INFANTINO GIORGIO REL.
  • INSALACA ANDREA 32/C
  • IRRERA ANNALISA 34/A
  • IRRERA DANIELA 50/A
  • IRRERA GIUSEPPA DOS
  • ISGRO' ALFIO 71/A
  • LA BRUNA CLAUDIA A346
  • LA MALFA STEFANIA 39/A
  • LA SPADA DOMENICA 29/A
  • LA VECCHIA ANGELO 16/A
  • LAGANA' FRANCESCO 27/C
  • LAGANA' GIUSEPPA A346
  • LANZA GRAZIA 34/A
  • LEANDRI CORRADO 26/C
  • LIVOTI SANTINA ADRIANA 346/A
  • LOTETA ATTILIO 47/A
  • LOTETA MONICA DOS
  • LOTETA SERGIO 29/A
  • MACCARRONE FRANCESCA 346/A
  • MANFREDA DOMENICO 58/A
  • MANGANARO RITA 47/A
  • MANGANO EMANUELA 50/A
  • MASTROENI FRANCESCO 71/A
  • MATRANGA GABRIELLA 34/A
  • MAUCERI GABRIELLA 13/A
  • MENTO FRANCESCO 35/A
  • MESSINA CARMELO C430
  • MIANO FLAVIO 42/A
  • MIANO ORLANDO 27/C
  • MINNITI ANTONINO 32/C
  • MOBILIA EUGENIO ANTONIO 29/C
  • MOLLICA ROSALIA AD02
  • MONDELLO CATERINA 60/A
  • MUSCARELLA GIANFRANCO 20/A
  • MUSOLINO ROBERTO 47/A
  • NATOLI ROSARIO 42/A
  • NOCERA SAVERIO 38/A
  • ORECCHIO GIUSEPPE 31/C
  • ORECCHIO SALVATORE 35/A
  • OTERI SALVATORE 26/C
  • PALLESCHI ANTONIO DOS
  • PARUTA ROSALIA MARIA DOS
  • PASSALACQUA ANTONIO 19/A
  • PASSALACQUA EUGENIO 20/A
  • PASSANITI VINCENZA 47/A
  • PISANO ORAZIO DOS
  • PISTONINA CARMELA 47/A
  • POMPEJANO RITA 34/A
  • POSTORINO GIUSEPPE 19/A
  • POSTORINO PASQUALE DOS
  • PROTOPAPA MILENA 346/A
  • PULIAFITO MARIA VITORIA DOS
  • PURRONE MARIA GIUSEPPINA 46/A
  • PUZZOLO SONIA 50/A
  • RAFFAELE ADDAMO TIZIANA 50/A
  • RINALDI GIUSEPPA 50/A
  • RINATI LILIANA 346/A
  • RIZZO GIOVANNI 31/C
  • ROMEO VINCENZA 42/A
  • RUGGERI ROSARIO 43/C
  • SACCA' ENRICO 35/A
  • SALVINI CARLA 50/A
  • SANGER GIOVANNI ANTONIO 58/A
  • SANTAMARIA GIUSEPPE 35/A
  • SANTANGELO VINCENZA 50/A
  • SANTOMARCO TERRANO MARIA C. DOS
  • SAPORITO TEODORO 35/A
  • SCARBACI FORTUNIA DOS
  • SCELFO GIUSEPPINA 60/A
  • SCIABA' SANTINA 47/A
  • SCIARRONE LETTERIO 32/C
  • SCIARRONE MARIANTONIA 50/A
  • SCIONTI ANGELA 50/A
  • SCIVA FABIO 16/A
  • SERRA CONCETTA 50/A
  • SINDONA MARIA 50/A
  • SMERIGLIO PATRIZIA 13/A
  • SQUATTRITO GABRIELLA DOS
  • STRANI EUGENIO 13/A
  • TAVILLA ANTONINO 20/A
  • TERRIZZI FRANCESCO 42/A
  • TODARO GIUSEPPE 47/A
  • TORNESE ROSARIA 47/A
  • TRACUZZI LETTERIO AD04
  • TRANCHITA MARIA ELENA 34/A
  • TREVISAN MARCELLO 27/C
  • TRISCHITTA DONATELLA 60/A
  • TROVATO CARMELA 50/A
  • URSO MARIA 50/A
  • VALENTI PIETRO 35/A
  • VISALLI CONCETTA 346/A
  • ZACCONE GIUSEPPA 47/A
  • ZANETTI ANTONINA REL.
  • ARENA GIOVANNI BIBL.

Collegio docenti

1

ACCARDI

ADA

REL.

2

AMARA

MASSIMO

AD04

3

AUGIMERI

RICCARDO

26/C

4

BARRECA

LETTERIA

AD03

5

BONARDELLI

MICHELE

42/A

6

BONASERA

BIAGIO

C310

7

BONFIGLIO

CATERINA

AD02

8

BOCCANERA

LUISA

20/A

9

BOTTARI

ELIANA

42/A

10

BOTTARI

MATTEO

34/A

11

BRUNO

CATERINA

AD03

12

CACCIOLA

TOMMASO

29/A

13

CALABRO'

EMANUELE

38/A

14

CALABRO'

NUNZIO

38/A

15

CALARESO

GIOVANNI

34/A

16

CALDARERA

LETTERIA

CTP SC A059

17

CALOGERO

VITTORIA MARIA

50/A

18

CAMARDA

SALVATORE

CTP  A245

19

CAMPAGNA

MAURIZIO

16/A

20

CARBONE

GIOVANNA

346/A

21

CARCIONE

ROSA MARIA

AD01

22

CARDILE

NUNZIA

47/A

23

CARDULLO

ROBERTO

42/A

24

CARUSO

MARIO

29/A

25

CASTAGNA

ADRIANA

13/A

26

CAVUOTI

VITO RENATO

26/C

27

CHILLE'

MASSIMO

20/A

28

CHILLEMI

DANIELA

CTP  SC A345

29

COSTA

GIOVANNA GRAZIA

47/A

30

COSTANTINO

MARIA

38/A

31

CUCINOTTA

ANTONIO CARLO

20/A

32

CUCINOTTA

TERESA

50/A

33

CUGNO

ANITA CARMELA

AD01

34

CURRO'

ANNUNZIATA

13/A

35

CURRO'

GIUSEPPE

31/C

36

CURRO'

ANTONINA

50/A

37

CUTO'

GEMMINA ANTONINA

AD03

38

D'AMICO

MASSIMO 

38/A

39

D'ANDREA

GABRIELLA

50/A

40

DE FRANCESCO

GIOVANNI

27/C

41

DE GRAZIA

PAOLA

AD01

42

DE LISO

MARIA

24/C

43

DE LORENZO

GAETANO

42/A

44

DEMARIA

ELIA ROSARIA

REL.

45

DE SALVO

GABRIELLA

AD01

46

DELIA

ROSARIA MARIA

47/A

47

DI COLA

MAURIZIO

31/C

48

DI STEFANO

BENEDETTA

AD04

49

DONATO

GIOVAMBATTISTA

16/A

50

D'UVA

GAETANO

29/A

51

FERRARA

DOMENICO

26/C

52

FICARRA

LORENZO

35/A

53

FOTI

GRAZIELLA

34/A

54

FOTI

CATERINA

AD02

55

FRENI

CARMELO

32/C

56

GALIFFI

VINCENZO

32/C

57

GALLETTA

GIUSEPPE

29/A

58

GALLO

RAFFAELE

26/C

59

GAMBALE

DANIELA

47/A

60

GENOVESE

LUIGI

72/A

61

GERACI

CARMELO

34/A

62

GIAMMO'

STEFANIA

46/A

63

GUGLIANDOLO

ALEXIA

50/A

64

GULLETTA

FILIPPO

20/A

65

INDELICATO

SALVATORE

AD01

66

INFANTINO

GIORGIO

REL.

67

INTERDONATO

MARIA

CTP 43/A

68

IRRERA

ANNALISA

34/A

69

IRRERA

DANIELA

50/A

70

ISGRO'

ALFIO

71/A

71

LA BRUNA

CLAUDIA

A346

72

LA SPADA

DOMENICA

29/A

73

LAGANA'

FRANCESCO

27/C

74

LAGANA'

GIUSEPPA

A346

75

LANZA

GRAZIA

34/A

76

LAZZARI

GIOVANNI

CTP

77

LEANDRI

CORRADO

26/C

78

LENTINI

GIUSEPPE

27/C

79

LIVOTI

SANTINA ADRIANA

346/A

80

LOTETA

SERGIO

29/A

81

LOTETA

ATTILIO

47/A

82

MACCARRONE

FRANCESCA

346/A

83

MANFREDA

DOMENICO

58/A

84

MANGANARO

RITA

47/A

85

MANGANO

EMANUELA

50/A

86

MATRANGA

GABRIELLA

34/A

87

MAUCERI

GABRIELLA

13/A

88

MENTO

FRANCESCO

35/A

89

MERCIECA

ALDO

47/A

90

MIANO

ORLANDO

27/C

91

MICALI

ALBERTO

26/C

92

MOBILIA

EUGENIO

29/C

93

MOLLICA

ROSALIA

AD02

94

MONDELLO

CATERINA

60/A

95

MUNAFO'

ANTONINO

32/C

96

MUSCARELLA

GIANFRANCO

20/A

97

MUSOLINO

ROBERTO

47/A

98

NATOLI

ROSARIO

42/A

99

ORECCHIO

GIUSEPPE

31/C

100

ORECCHIO

SALVATORE

35/A

101

OTERI

SALVATORE

26/C

102

PARUTA

ROSALIA MARIA

AD02

103

PASSALACQUA

ANTONIO

19/A

104

PASSALACQUA

EUGENIO

20/A

105

PASSANITI

VINCENZA

47/A

106

PICCINNI

CARLA CRISTINA

24/C

107

PINO

SANTA

CTP SC 43/A

108

PISANO

ORAZIO

AD01

109

POMPEJANO

RITA

34/A

110

POSTORINO

GIUSEPPE

19/A

111

PUZZOLO

SONIA

50/A

112

RAFFAELE ADDAMO

TIZIANA

50/A

113

RANDAZZO

ANTONINO

CTP

114

RANERI

MANUELA

CTP EEEE

115

RESTUCCIA

MARIO

CTP A059

116

RINALDI

GIUSEPPA

50/A

117

RINATI

LILIANA

346/A

118

RIPEPI

GIOVANNI

32/C

119

RIZZO

GIOVANNI

31/C

120

ROMEO

VINCENZA  

42/A

121

RUGGERI

ROSARIO

43/C

122

SACCA'

ENRICO

35/A

123

SAIJA

GILDA

AD02

124

SALVINI

CARLA

50/A

125

SANTAMARIA

GIUSEPPE

35/A

126

SANTANGELO

VINCENZA

50/A

127

SAPORITO

TEODORO

35/A

128

SAVOCA

GIUSEPPE

35/A

129

SCAVINO

ROSA

CTP A043

130

SCELFO

GIUSEPPINA

60/A

131

SCIABA'

SANTINA

47/A

132

SCIARRONE

LETTERIO

32/C

133

SCIARRONE

MARIANTONIA

50/A

134

SCIONTI

ANGELA

50/A

135

SCROPPO

GIANNA MARIA

CTP SC  EEEE

136

SERRA

CONCETTA

50/A

137

SINDONA

MARIA

50/A

138

SMERIGLIO

PATRIZIA

13/A

139

SOFIA

CARMELA

47/A

140

SQUATTRITO

GABRIELLA

AD02

141

STRANI

EUGENIO

13/A

142

TAVILLA

ANTONINO

20/A

143

TERRIZZI

FRANCESCO

42/A

144

TODARO

GIUSEPPE

47/A

145

TORNESE

ROSARIA

47/A

146

TRACUZZI

LETTERIO

AD04

147

TRANCHITA

MARIA ELENA

34/A

148

TREVISAN

MARCELLO

27/C

149

TRISCHITTA

DONATELLA

60/A

150

TROVATO

CARMELA

50/A

151

TRUGLIO

SONIA

 CTP A043

152

URSO

MARIA

50/A

153

VALENTI

PIETRO

35/A

154

VISALLI

CONCETTA

346/A

155

VITALE

ANNA MARIA

346/A

156

ZANETTI

ANTONINA

REL.

Funzioni Strumentali 2017-2018

AREA  1 

Gestione POFT - RAV - PDM

Prof. Luigi Genovese Gruppo RAV

 

 

 

 

 

 

 

Rivisitazione ed aggiornamento del POFT da sottoporre all’approvazione degli OO.CC.

Utilizzo strumenti di autovalutazione di sistema, individuando modalità e processi per l’autovalutazione del POFT per l’anno di riferimento, anche attraverso questionari da sottoporre ad un numero significativo di alunni, genitori, docenti, personale dei Servizi Generali e Amministrativi; analizza i risultati e li sottopone al Collegio;

Attuazione, in collaborazione con il D.S. e i suoi collaboratori, della stesura delle bozze dei Regolamenti e di tutti gli altri documenti funzionali al miglioramento dell’organizzazione scolastica da essere sottoposti agli organi della scuola preposti alla loro approvazione; di inserimento di eventuali modifiche, proposte, aggiornamenti in relazione alle nuove norme e a nuovi dati;

Coordinamento di progetti da inserire nel POFT;

Cura e coordinamento del RAV e del PdM;

Collaborazione con tutte le figure di sistema dell’organigramma di istituto 


AREA  2

Benessere scolastico

 

Prof. Rosaria Tornese

 

Educazione alla legalità, salute, ambiente

Coordinamento Sportello Psicologico

Sensibilizzazione al volontariato e alla solidarietà

Controllo Di.Sco

Disturbi Specifici di Apprendimento, BES 

Collaborazione con tutte le figure di sistema dell’organigramma di istituto 


AREA  3

Visite di Istruzione e uscite didattiche

Prof.ssa Angela Scionti

 

Raccolta di dati, proposte, prenotazioni, calendarizzazione e coordinamento

delle uscite, visite guidate e viaggi d’istruzione

  • Coordinare le proposte formulate dai consigli di classe
  • Predisporre il programma in accordo con i docenti delle singole classi
  • Raccogliere le adesioni degli alunni e dei docenti accompagnatori
  • Curare la documentazione in segreteria per i successivi adempimenti.

 

Collaborazione con tutte le figure di sistema dell’organigramma di istituto 


AREA  4

Handicap e disabilità

Prof. Monica Loteta

Prof. M. Luisa Ascari

Gestione risorse e personale destinati ai progetti di integrazione 

  • Collaborazione con il D.S. nell'organizzazione interna dell'istituto per quanto riguarda le risorse ed il personale destinati ai progetti di integrazione degli alunni con disabilità;
  • Coordinamento degli insegnanti di sostegno attraverso riunioni di commissione, incontri informali e indicazioni; 

Rapporti con l'ASL 

Piano di lavoro gruppo GLH/GLI 

Rapporti di sinergia con singoli CdC 

Gestione valutazione delle azioni 

Collaborazione con tutte le figure di sistema dell’organigramma di istituto


AREA  5

Orientamento in ingresso

Prof.ssa Roberta Trombetta 

Prof. Gaetano De Lorenzo

Analisi territorio 

Reti di scuole 

Rapporti con la scuola secondaria di I° grado 

Realizzazione materiale pubblicitario 

Realizzazione piano visite nelle scuole secondarie di I° grado 

Collaborazione con tutte le figure di sistema dell’organigramma di istituto 


 

 

Funzioni Strumentali (2)


Funzione 1 - Area 1

Gestione POF

Prof. Eugenio Mobilia 

  • Predisposizione per l’approvazione degli OO.CC.; revisione del POF e del suo aggiornamento; individuazione delle componenti necessarie e quelle accessorie da inserire nel nuovo POF.
  • Rivisitazione ed aggiornamento del POF secondo criteri di fruibilità.
  • Redazione del POF per il corrente anno scolastico da sottoporre all’approvazione ed adozione degli OO.CC.
  • Pubblicazione del nuovo POF sul sito della scuola
  • Invio del nuovo POF, dopo la sua adozione, agli studenti e alle famiglie, alle scuole medie del comprensorio, agli EE.LL mediante posta elettronica.
  • Predisposizione di strumenti di autovalutazione di sistema, individuando modalità e processi per l’autovalutazione del POF
  • Revisione/aggiornamento del POF, anche attraverso monitoraggio periodico dell’indice di gradimento del Piano dell’Offerta Formativa, predisponendo questionari da sottoporre ad un numero significativo di alunni, genitori, docenti, personale dei Servizi Generali e Amministrativi; analizza i risultati e li sottopone al Collegio;
  • Attuazione, in collaborazione con il D.S. e i suoi collaboratori, la stesura delle bozze dei Regolamenti, dell’organigramma e di tutti gli altri documenti funzionali al miglioramento dell’organizzazione scolastica, sottoporli agli organi della scuola preposti alla loro approvazione e quindi attuarne la stesura definitiva; nel corso dell’anno provvedere ad inserire eventuali modifiche, proposte, aggiornamenti in relazione alle nuove norme e a nuovi dati;
  • Collaborazione con il Referente del sito web, in relazione alla pubblicizzazione del POF e ai rapporti tra scuola e famiglie;
  • Coordinamento dei progetti da inserire nel POF;
  • Pianificazione e coordinamento degli incontri di tutti i docenti Funzioni Strumentali.

Funzione 2 -Area 2

Sostegno al Lavoro Docenti

Prof.Michele Bonardelli - Prof.Roberto Cardullo

  • Supporto per i docenti nell'uso delle tecnologie nella didattica (consentire la più ampia conoscenza, formazione e utilizzo delle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione);
  • Ricerca e diffusione software e contenuti digitali multimediali di supporto alla didattica delle discipline (fornire consulenza agli insegnanti per l'uso di materiali didattici audiovisivi e multimediali che integrino le lezioni e affianchino il libro di testo);
  • Consulenza e sportello per docenti per l'ottimizzazione di hardware e software per il laboratorio multimediale e le LIM (lavagne interattive multimediali);
  • Attivazione e coordinamento di azioni e processi connessi alla valutazione degli esiti dell'attività didattica e dei processi di apprendimento (realizzare eventuale registro elettronico e immissione in rete di documentazione specifica: CLIL, etc);
  • Monitoraggio e verifica delle condizioni di fattibilità per l’ampliamento dei laboratori di informatica e/o TIC.
  • Predisposizione della raccolta di una banca dati sulle aziende disponibili ad ospitare alunni in stage o in percorsi d’alternanza scuola-lavoro;
  • Predisposizione della modulistica e della documentazione necessaria a percorsi di in stage o d’alternanza scuola-lavoro;
  • Sistemazione della rete LAN cablata e wireless sede centrale e succursale 
  • Verifica della regolare e costante funzionalità
  • Intervento immediato in caso di mal funzionamento o di assenza di funzionamento
  • Supporto alla segreteria nell’utilizzo di nuovi software acquistati per l’efficacia del servizio
  • Supporto ai docenti nell’utilizzo di nuovi software didattici
  • Attivazione del registro elettronico, verifica della funzionalità e relative problematicità, collaborando per il suo utilizzo con il DS
  • Supporto ai docenti nell’uso del registro elettronico, raccogliendone le istanze e predisponendo un piano anche pluriennale di formazione per rendere sempre più efficace il suo utilizzo.
  • Predisposizione di punti di accesso in istituto per l’uso del registro

Funzione 3 - Area 3

Sostegno allo Studio

Donato Prof. Giovambattista Donato - Prof.Marcello Trevisan

  • Predisposizione di percorsi formativi per gli studenti centrati sull’idea di “scuola come comunità” nel quadro di educazione alla cittadinanza (dallo statuto delle studentesse e degli studenti, al Regolamento d’Istituto, a modi/ forme/ tempi della richiesta di convocazione dell’assemblea – di classe o d’Istituto)
  • Raccolta dei verbali delle assemblee di classe degli studenti al fine di individuare / affrontare / risolvere le problematiche, le richieste, le difficoltà che gli stessi incontrano in corso d’anno;
  • Promozione del successo scolastico degli alunni e verifica della partecipazione alle attività formative: laboratori, progetti,, corsi di recupero;
  • Attivazione di sportelli per le esigenze degli studenti;
  • Sollecitazione e cura la realizzazione dei progetti trasversali extracurricolari rivolti agli studenti;
  •  Predisposizione sostituzione docenti assenti.
  • Predispone stampati per i docenti
  • Gestione e regolamentazione, di concerto con il personale assistente tecnico, dell’utilizzo a scopi didattici dei laboratori, della biblioteca e dell’aula magna
  • In collaborazione con i docenti proponenti cura la realizzazione di visite d’istruzione, interclasse, seminari, convegni e tutte le iniziative che sono autorizzate in orario curriculare.

Funzione 4 - Area 3

Benessere Scolastico

Prevenz. Di.Sco

Disturbi Specifici dell’apprendimento

Prof.ssa Rosaria Tornese

  • Individua, dopo l’avvio dell’anno scolastico, di concerto con i docenti coordinatori di classe, i casi più critici di alunni con problemi di natura didattica e/omotivazionale, che sono a rischio di insuccesso, al fine di coinvolgere le famiglie e/o di organizzare iniziative in merito.
  • Monitora le indicazioni provenienti dai Consigli di classe, in particolar modo nelle valutazioni intermedie, al fine di individuare gli alunni che sono a rischio di insuccesso scolastico.
  • Di concerto con i coordinatori di classe stabilisce per gli alunni, a rischio di insuccesso, e con le rispettive famiglie momenti di informazione e di collaborazione, fungendo da tramite tra esse e la scuola e i suoi organismi tecnico decisionali (DS, CDC).
  • Predispone e raccoglie la documentazione didattica prodotta dai Consigli di classe per gli studenti DSA e BES al fine di consentire le valutazione dei percorsi effettuati
  • Cura l’accoglienza e l’inserimento degli studenti DSA e BES
  • Calendarizza il Piano degli incontri con le famiglie degli studenti DSA e BES
  • Predispone specifiche iniziative di sostegno e di recupero curricolari ed extracurricolari per gli alunni a rischio di insuccesso.
  • Orienta e/o riorienta gli studenti più a rischio, previa indicazione dei rispettivi Consigli di classe con la collaborazione delle famiglie.
  • Organizza tipologie di potenziamento da attivare durante l’attività didattica curricolare.
  • Organizza tipologie di potenziamento in “momenti intensivi” dell’anno scolastico
  • Promuove e realizza partecipazioni di studenti a gare e competizioni.
  • Tramite incontri programmati con i vari consigli di classe, rileva e analizza i bisogni formativi degli studenti specifici
  • Informa gli studenti riguardo alle attività di ampliamento
  • Mette a punto strumenti per rilevare la soddisfazione delle parti (studenti, docenti, genitori)
  • Di concerto con la Funzione strumentale dell’Area 1 mette a punto strumenti per rilevare la verifica dell’efficacia delle attività di potenziamento, di recupero e di ampliamento dell’offerta formativa 

Funzione 5 - Area 3

Handicap

Prof.ssa Anita Carmela Cugno 

  • Collaborazione con il D.S. nell'organizzazione interna dell'istituto per quanto riguarda le risorse ed il personale destinati ai progetti di integrazione degli alunni con disabilità;
  • Coordinamento degli insegnanti di sostegno attraverso riunioni di commissione, incontri informali e indicazioni;
  • Coordinamento rapporti con l'ASP, con i servizi sociali e altri soggetti (istituzionali e non) coinvolti e impegnati in questo ambito;
  • Predispone strumenti per la rilevazione iniziale delle caratteristiche cognitive, affettivo – relazionali ed emotive per gli studenti disabili
  • Propone e redige il Piano di lavoro del gruppo GLH
  • Definisce, con operatori e con i rispettivi Consigli di classe, per ogni studente diversamente, delle attività e degli obiettivi da conseguire
  • Mette a punto il Piano delle attività (incontri per la programmazione didattica integrata) a cui partecipano tutte le componenti scolastiche
  • Calendarizza il Piano degli incontri con le famiglie degli studenti H
  • Mette a punto strumenti di raccordo tra docenti curricolari e docenti di sostegno per la realizzazione di iniziative e strategie didattiche comuni
  • Predispone strumenti per valutare l’efficacia delle azioni intraprese rilevando l’opinione dei genitori degli studenti H mettendo a punto strumenti per la misurazione degli obiettivi conseguiti
  • Cura l’accoglienza e l’inserimento degli studenti disabili
  • Prende contatto con Enti e strutture esterne
  • Svolge attività di raccordo tra gli insegnanti, i genitori, e gli specialisti esterni

Funzione 6 - Area 3

Orientamento in Ingresso

Prof.ssa Eliana Bottari

  • Raccoglie dati sulle aspirazioni, attitudini e le scelte effettuate dagli studenti che vengono dal segmento precedente;
  • Favorisce la costruzione di reti con le scuole del segmento precedente propone e mette in essere iniziative atte a rendere efficace il percorso di continuità tra i diversi ordini di scuola e in particolare con le scuole medie del bacino di utenza su cui insiste l’istituto;
  • Propone ai docenti delle scuole medie test attitudinali a cui sottoporre gli alunni per favorire scelte consapevoli;
  • Favorire il passaggio dalla scuola secondaria di primo grado, a quella secondaria di 2° grado anche organizzando momenti d’incontro, azioni e/o percorsi formativi - di tipo laboratoriale - con gli alunni e le famiglie della scuola secondaria di 1° grado;
  • Provvedere alla programmazione e modalità di pubblicizzazione delle attività dell’Istituto;
  • Provvedere al coordinamento, cura e pianificazione della comunicazione e delle relazioni con i Dirigenti Scolastici ed i docenti Funzioni Strumentali della scuola secondaria di 1° grado;
  • Valorizzare e diffondere le “Buone Prassi” in relazione ai percorsi di accoglienza, integrazione, orientamento   

Funzione 7 - Area 3

Organizzazione del CTP

CTP “Verona-Trento”: Prof.ssa Maria Interdonato - Prof.ssa Manuela Raneri 

CTP “Casa Circondariale”: Prof.ssa Santa Pino 

  • Sostegno alla utenza del CTP:
  • Organizzazione delle attività di accoglienza e di orientamento;
  • Produzione di materiale informativo;
  • Organizzazione dei corsi di alfabetizzazione e di licenza media, di L2;
  • Coordinamento delle iniziative di formazione per adulti;
  • Sostegno al processo di integrazione degli alunni stranieri;
  • Promozione attività sul tema della intercultura.
  • Sostegno alla utenza del CTP casa 

Funzione 8 - Area 4

Rapporti con il territorio e orientamento universitario

Prof. Carmelo Geraci

  • Rapporti con Enti ed Istituzioni esterni alla scuola
  • Rapporti con il territorio al fine di agevolare gli allievi nelle possibilità e  nelle scelte occupazionali. 
  • Coordinamento e gestione delle attività di continuità, di  orientamento universitario o professionale.
  • Di concerto con la funzione strumentale POF e ampliamento offerta formativa, coglie e analizza i bisogni formativi che provengono del territorio (dalle aziende e dalle università, ad esempio)
  • Favorisce la costruzione di reti con università e aziende
  • Predispone e favorisce incontri con docenti orientatori del mondo universitario e produttivo
  • Propone esperienze didattiche comuni con università in rete
  • Aiuta gli studenti in uscita e favorisce le loro scelte future con strumenti adeguati
  • Raccoglie i dati delle scelte operate dagli studenti in uscita, del successo formativo e/o professionale e propone momenti di riflessione comune su quei dati
  • Tenere i contatti con realtà esterne all'Istituto che contribuiscano all'arricchimento formativo dei ragazzi;
  • coordinare interventi di orientamento a percorsi post-diploma e all’università;
  • progettare e coordinare tutte le attività legate ai progetti stage e alternanza scuola-lavoro;
  • garantire la raccolta di una banca dati sulle aziende disponibili ad ospitare alunni in stage o in percorsi d’alternanza scuola-lavoro;
  • provvedere alla modulistica e alla documentazione necessaria a percorsi di in stage o d’alternanza scuola-lavoro;
  • mantenere e sviluppare rapporti con il mondo delle imprese, anche per iniziative legate all'orientamento verso il mercato del lavoro

Funzioni Strumentali 2016-2017

AREA  1 

Gestione  POF /PTOF

Prof. Luigi Genovese

 

 

 

 

 

Prof. Eugenio Mobilia 

 

 

 

 

 

 


 

AREA 2

Progetti Europei per gemellaggi scambi culturali e linguistici

Erasmus plus

Stage Alternanza Scuola/Lavoro (Nazionali ed Internazionali)

Visite di Istruzione e uscite didattiche

Prof. Massimo Amara 

 

 

 

 

 

 


 

AREA 3

Promozione attività relative ad Arte, Musica, Teatro e Cinema

Prof.ssa Antonina Currò 

 

 

 

 

 

Prof.ssa Carla Salvini 

 

 

 

 

 

Prof.ssa Mariantonia Sciarrone 

 

 

 

 

 

 


 

AREA 4

Rapporti con il Territorio (Associazioni, Ordini Professionali, EE.LL. Università)

Promozione di iniziative per Finanziamenti e Sponsor

Prof.ssa Lucia Cardile

 

 

 

 

 

Prof. Francesco Mento

Funzioni Strumentali


Gestione POF

Prof. Eugenio Mobilia - Prof.Salvatore Indelicato - Prof.Luigi Genovese

  • Predisposizione per l’approvazione degli OO.CC.; revisione del POF e del suo aggiornamento; individuazione delle componenti necessarie e quelle accessorie da inserire nel nuovo POF.
  • Rivisitazione ed aggiornamento del POF secondo criteri di fruibilità.
  • Redazione del POF per il corrente anno scolastico da sottoporre all’approvazione ed adozione degli OO.CC.
  • Pubblicazione del nuovo POF sul sito della scuola
  • Invio del nuovo POF, dopo la sua adozione, agli studenti e alle famiglie, alle scuole medie del comprensorio, agli EE.LL mediante posta elettronica.
  • Predisposizione di strumenti di autovalutazione di sistema, individuando modalità e processi per l’autovalutazione del POF
  • Revisione/aggiornamento del POF, anche attraverso monitoraggio periodico dell’indice di gradimento del Piano dell’Offerta Formativa, predisponendo questionari da sottoporre ad un numero significativo di alunni, genitori, docenti, personale dei Servizi Generali e Amministrativi; analizza i risultati e li sottopone al Collegio;
  • Attuazione, in collaborazione con il D.S. e i suoi collaboratori, la stesura delle bozze dei Regolamenti, dell’organigramma e di tutti gli altri documenti funzionali al miglioramento dell’organizzazione scolastica, sottoporli agli organi della scuola preposti alla loro approvazione e quindi attuarne la stesura definitiva; nel corso dell’anno provvedere ad inserire eventuali modifiche, proposte, aggiornamenti in relazione alle nuove norme e a nuovi dati;
  • Collaborazione con il Referente del sito web, in relazione alla pubblicizzazione del POF e ai rapporti tra scuola e famiglie;
  • Coordinamento dei progetti da inserire nel POF;
  • Pianificazione e coordinamento degli incontri di tutti i docenti Funzioni Strumentali.

Benessere Scolastico

Prevenz. Di.Sco

Disturbi Specifici dell’apprendimento

Prof.ssa Rosaria Tornese

  • Individua, dopo l’avvio dell’anno scolastico, di concerto con i docenti coordinatori di classe, i casi più critici di alunni con problemi di natura didattica e/omotivazionale, che sono a rischio di insuccesso, al fine di coinvolgere le famiglie e/o di organizzare iniziative in merito.
  • Monitora le indicazioni provenienti dai Consigli di classe, in particolar modo nelle valutazioni intermedie, al fine di individuare gli alunni che sono a rischio di insuccesso scolastico.
  • Di concerto con i coordinatori di classe stabilisce per gli alunni, a rischio di insuccesso, e con le rispettive famiglie momenti di informazione e di collaborazione, fungendo da tramite tra esse e la scuola e i suoi organismi tecnico decisionali (DS, CDC).
  • Predispone e raccoglie la documentazione didattica prodotta dai Consigli di classe per gli studenti DSA e BES al fine di consentire le valutazione dei percorsi effettuati
  • Cura l’accoglienza e l’inserimento degli studenti DSA e BES
  • Calendarizza il Piano degli incontri con le famiglie degli studenti DSA e BES
  • Predispone specifiche iniziative di sostegno e di recupero curricolari ed extracurricolari per gli alunni a rischio di insuccesso.
  • Orienta e/o riorienta gli studenti più a rischio, previa indicazione dei rispettivi Consigli di classe con la collaborazione delle famiglie.
  • Organizza tipologie di potenziamento da attivare durante l’attività didattica curricolare.
  • Organizza tipologie di potenziamento in “momenti intensivi” dell’anno scolastico
  • Promuove e realizza partecipazioni di studenti a gare e competizioni.
  • Tramite incontri programmati con i vari consigli di classe, rileva e analizza i bisogni formativi degli studenti specifici
  • Informa gli studenti riguardo alle attività di ampliamento
  • Mette a punto strumenti per rilevare la soddisfazione delle parti (studenti, docenti, genitori)
  • Di concerto con la Funzione strumentale dell’Area 1 mette a punto strumenti per rilevare la verifica dell’efficacia delle attività di potenziamento, di recupero e di ampliamento dell’offerta formativa 

Orientamento in Ingresso

Prof.ssa Eliana Bottari

  • Raccoglie dati sulle aspirazioni, attitudini e le scelte effettuate dagli studenti che vengono dal segmento precedente;
  • Favorisce la costruzione di reti con le scuole del segmento precedente propone e mette in essere iniziative atte a rendere efficace il percorso di continuità tra i diversi ordini di scuola e in particolare con le scuole medie del bacino di utenza su cui insiste l’istituto;
  • Propone ai docenti delle scuole medie test attitudinali a cui sottoporre gli alunni per favorire scelte consapevoli;
  • Favorire il passaggio dalla scuola secondaria di primo grado, a quella secondaria di 2° grado anche organizzando momenti d’incontro, azioni e/o percorsi formativi - di tipo laboratoriale - con gli alunni e le famiglie della scuola secondaria di 1° grado;
  • Provvedere alla programmazione e modalità di pubblicizzazione delle attività dell’Istituto;
  • Provvedere al coordinamento, cura e pianificazione della comunicazione e delle relazioni con i Dirigenti Scolastici ed i docenti Funzioni Strumentali della scuola secondaria di 1° grado;
  • Valorizzare e diffondere le “Buone Prassi” in relazione ai percorsi di accoglienza, integrazione, orientamento   

Rapporti con il territorio e orientamento universitario

Prof. Carmelo Geraci

  • Rapporti con Enti ed Istituzioni esterni alla scuola
  • Rapporti con il territorio al fine di agevolare gli allievi nelle possibilità e  nelle scelte occupazionali. 
  • Coordinamento e gestione delle attività di continuità, di  orientamento universitario o professionale.
  • Di concerto con la funzione strumentale POF e ampliamento offerta formativa, coglie e analizza i bisogni formativi che provengono del territorio (dalle aziende e dalle università, ad esempio)
  • Favorisce la costruzione di reti con università e aziende
  • Predispone e favorisce incontri con docenti orientatori del mondo universitario e produttivo
  • Propone esperienze didattiche comuni con università in rete
  • Aiuta gli studenti in uscita e favorisce le loro scelte future con strumenti adeguati
  • Raccoglie i dati delle scelte operate dagli studenti in uscita, del successo formativo e/o professionale e propone momenti di riflessione comune su quei dati
  • Tenere i contatti con realtà esterne all'Istituto che contribuiscano all'arricchimento formativo dei ragazzi;
  • coordinare interventi di orientamento a percorsi post-diploma e all’università;
  • progettare e coordinare tutte le attività legate ai progetti stage e alternanza scuola-lavoro;
  • garantire la raccolta di una banca dati sulle aziende disponibili ad ospitare alunni in stage o in percorsi d’alternanza scuola-lavoro;
  • provvedere alla modulistica e alla documentazione necessaria a percorsi di in stage o d’alternanza scuola-lavoro;
  • mantenere e sviluppare rapporti con il mondo delle imprese, anche per iniziative legate all'orientamento verso il mercato del lavoro

Informazioni aggiuntive

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, ed il resto © 2014 - Istituto d'Istruzione Superiore "Verona-Trento" Messina